Portami a viaggiare
Storie di viaggi in cerca d'autore
Block
Perù

L’Inti Raymi in Perù: la festa del Dio Sole

SEGUIMI
Block
New York

Guida agli osservatori panoramici

SEGUIMI
ponti degli usa
Stati Uniti

I ponti più belli degli Stati Uniti

SEGUIMI
Block
Canada

5 luoghi unici dove avvistare l'aurora boreale

SEGUIMI
Block
New York

Non solo Manhattan: cosa vedere negli altri distretti della Grande Mela

SEGUIMI
Block
Upstate New York

Hudson Valley: un'oasi di pace a meno di un'ora da Manhattan

SEGUIMI
Block
Canada

I 4 luoghi migliori dove osservare le balene

SEGUIMI
Block
Stati Uniti

Dal Washington State alla California con i classici della letteratura americana

SEGUIMI
Block
Stati Uniti

Stargazing: a caccia dei cieli più stellati d'America

SEGUIMI
Block
Canada

Itinerario in treno dell'est Canadese

SEGUIMI
Block
Viaggi autunnali

Le destinazioni suggerite negli Stati Uniti

SEGUIMI

Whale watching in Canada: dove e quando andare

whale under water

Il Canada, il secondo Paese più grande al mondo, è anche quello che può vantare la più estesa fascia costiera. A nord il Mar Glaciale Artico, a est l’Atlantico e a ovest il Pacifico fanno di questo Paese uno dei paradisi della biodiversità. Ecosistemi acquatici così differenti tra loro hanno reso il Canada uno dei luoghi migliori dove praticare il whale watching.

Nelle sue acque vivono più di 30 specie diverse di balene. Beluga, orche, megattere, balenottere grigie nuotano lungo la costa o in mare aperto. Questi giganti del mare sono in gran parte amichevoli e in alcuni casi non disdegnano di avvicinarsi alle imbarcazioni. L’incontro così ravvicinato con i cetacei (effettuata ovviamente in totale sicurezza), con il loro emozionante linguaggio di suoni, è indimenticabile.

Quando praticare il whale watching in Canada

Ma qual è la stagione migliore per l’osservazione delle balene in Canada? La presenza di specie così diverse e numerose fa sì che il whale watching in Canada si possa praticare, a seconda della zona prescelta e della specie, durante tutto l’anno. Ad esempio, in British Columbia, le orche si possono avvistare frequentemente anche dalla costa di Vancouver Island.

In genere i mesi estivi, e in particolare il periodo che va da Maggio a Ottobre, sono i migliori. Condizioni meteorologiche e del mare più favorevoli consentono, infatti, di poter vivere un’esperienza naturalistica unica, senza incorrere in spiacevoli imprevisti.

balena che fuoriesce appena dall'acqua

I luoghi migliori per l’osservazione delle balene in Canada

Un’estensione costiera così elevata e la presenza di specie così numerose e diverse fa sì che, in Canada, ci siano davvero tantissime possibilità per praticare il whale watching. Su piccole imbarcazioni, zodiaci o kayak, gli avvistamenti possono essere effettuati con escursioni di poche ore o anche spedizioni più lunghe.

L’esperienza dell’osservazione delle balene in Canada può accontentare il viaggiatore che vuole vivere un’avventura incredibilmente “wild”, totalmente immerso dalla natura selvaggia di luoghi come la provincia di Manitoba. Ma anche il viaggiatore che predilige le città non resterà deluso. A poche ore da Quebec City o Montreal si possono vivere delle esperienze a contatto con i cetacei assolutamente mozzafiato.

A Vancouver Island, per ascoltare il canto delle orche

Johnstone Strait, un canale di 110 km separa la parte nordorientale di Vancouver Island dalla fascia costiera della terraferma. In questo stretto passaggio della British Columbia, ricco di salmoni e di sostanze nutritive, le orche hanno trovato il loro habitat ideale. Si spostano in gruppi, durante il periodo estivo, in cerca di cibo e si avvicinano incredibilmente alla riva. Il traffico navale in questa Riserva è proibito. L’esperienza in kayak in queste acque è qualcosa di veramente spettacolare. Le orche fanno sentire le loro melodie ancora prima di sbucare fuori dall’acqua. Poi danno inizio a una strana danza in cui i cetacei si sfregano di continuo lungo le rocce. E’ un comportamento che gli abitanti di questa zona conoscono bene. Nella storie delle antiche First Nations si narra che le orche che si avvicinano alla riva siano in realtà umani trasformati in balena, che tentano di comunicare con la propria famiglia.

Orca, Vancouver Island

Manitoba: l’incontro con i giganti bianchi

Ogni anno, nei mesi di luglio e agosto, migliaia di balene beluga accorrono nelle acque del Churchill River, nella provincia di Manitoba, in cerca di cibo, per accoppiarsi e far nascere i loro piccoli. Questi meravigliosi giganti bianchi del mare hanno una natura particolarmente socievole. E’ molto probabile che non siate voi a doverli cercare, ma saranno loro ad avvicinarvi e a mostrarvi quel buffo sguardo. Le possibilità di entrare in contatto con i beluga sono molteplici.

A bordo di un gommone o in kayak, potrete ascoltarli mentre “sputacchiano” ed emettono strani suoni. L’arrivo di imbarcazioni li incuriosisce così tanto da spingerli a mettere in scena spettacoli di gruppo e avvicinarsi tanto da farsi toccare.

Quella con i beluga nella provincia di Manitoba è una delle esperienze di whale watching più emozionanti che si possa fare.

beluga whale watching manitoba
Balena beluga

New Foundland and Labrador: il regno delle megattere

Questo è uno dei luoghi più spettacolari dove praticare il whale watching. Ogni anno, da maggio a settembre, la più grande popolazione di megattere al mondo arriva nelle acque del Nord Atlantico attratta dalla grande presenza di cibo. Ma non sono le uniche ad accorrere qui. Almeno 20 specie diverse tra balene, orche e delfini attraversano questo tratto di oceano. Che siate in barca, su un kayak o sulla terraferma l’esperienza è davvero impressionante!

Con una guida esperta potrete avventurarvi in splendide insenature e attirare la curiosità delle balene. Anche questi mammiferi sono, come i beluga, molto socievoli e, spesso, nuotano di fianco alle imbarcazioni. Con un pò di fortuna, nel periodo giusto, oltre al whale watching, potrete ammirare maestosi iceberg.

Ma se non volete avventurarvi in mare, anche dalla costa, lungo gli splendidi sentieri della penisola, potrete avvistare le code spumeggianti fuoriuscire dall’acqua e sentire gli sbuffi e i suoni di questi meravigliosi giganti.

Da Signal Hill a nord, la costa del Newfoundland and Labrador è un susseguirsi di spettacolari insenature.

Whale watching in Quebec: da Tadoussac alla penisola di Gaspè

Ad appena 3 ore dalla città di Quebec City il fiume Saguenay e il San Lorenzo si incontrano in un fiordo spettacolare. Questo mix tra le fresche acque dolci del primo con le acque salate provenienti dall’oceano crea un ambiente ricco di nutrimento. Ed è per questo che almeno 13 specie di balene sono attratte qui. Da Quebec City (o Montreal), costeggiando il fiume San Lorenzo si giunge alla penisola della Gaspè o a Tadoussac. Si può optare per una minicrociera nel fiordo di Saguenay o una corsa a bordo di un zodiac.

Tantissimi sono gli esemplari che nel periodo estivo giungono alla confluenza dei due fiumi per cibarsi, ma, con un pò di fortuna, l’incontro più spettacolare che possiate fare qui è quello con la balenottera azzurra, il più grande mammifero attualmente esistente.

whale watching tadoussac
Fiume San Lorenzo, Quebèc

Perchè fare whale watching in Canada

Il whale watching, al pari di ogni fenomeno naturale, come ad esempio le aurore boreali, è un evento imprevedibile. Il passaggio delle balene dipende da molti fattori, tra cui la temperatura delle acque, la presenza di cibo e ovviamente le condizioni fisiche dei cetacei. Affidandosi a guide esperte, che hanno gli strumenti necessari per monitorare la presenza di questi mammiferi lungo le coste canadesi, la probabilità di avvistamento è molto più alta.

Inoltre, come detto all’inizio del post, l’estensione così elevata della fascia costiera e la presenza di tranquille baie ricche di cibo incoraggia i cetacei ad avvicinarsi.

L’osservazione delle balene in Canada, qualunque sia il luogo che scegliate, è un’esperienza indimenticabile non solo per la possibilità di contatto con questi magnifici animali. Il contesto naturale in cui le escursioni avvengono è così ricco che sarà davvero difficile non incontrare anche altri esemplari unici di fauna, come, ad esempio, l’orso polare nella provincia di Manitoba.

Vi piacerebbe vivere una di queste esperienze? Qui trovate i miei contatti per progettare insieme la vostra prossima indimenticabile avventura!

Se l'articolo ti è piaciuto, condividilo sui tuoi canali

2 risposte a “Whale watching in Canada: dove e quando andare”

  1. bellissimo Sara! non vedo l’ora di partire per vivere un’esperienza così unica ! Canada nel cuore;)

    1. Eh si, il Canada è così. Ti arriva dritto al cuore! Io ho già pronta la valigia

Lascia un commento